Sostituzione della batteria iPhone “fai da te”

Se ti senti in grado di cambiare batteria iPhone in maniera autonoma, senza ricorrere ai servizi offerti da Apple o da professionisti indipendenti, acquista subito una batteria sostitutiva per il tuo telefono e tutti gli strumenti necessari per installarla.

Per quanto concerne la scelta della batteria, è quasi inutile dirlo, l’ideale sarebbe prenderne una originale Apple, ma purtroppo l’azienda di Cupertino non le commercializza direttamente. Il mio consiglio dunque è quello di ripiegare su batterie compatibili che ricalcano alla perfezione le caratteristiche e l’estetica di quelle originali, come quelle vendute sul sito Internet di BatteriaMercato a cui puoi accedere facendo clic qui.

Il loro prezzo risulta compreso tra i 14,00 euro e i 35,00 euro (spese di spedizione escluse) ma in Rete è possibile trovarne anche di più economiche. Tenderei a sconsigliarti quelle che costano 10 euro o addirittura meno: inizialmente funzionano bene ma poi finiscono col dare problemi e, in alcuni casi, gonfiano o crepano la scocca del telefono.

Tra le batterie in vendita, ce ne sono anche alcune con un amperaggio, ossia una capacità, maggiore rispetto a quelle originali Apple. Non sono da evitare a tutti i costi, però, mi raccomando, fa’ attenzione alla loro qualità. Evita quelle vendute a prezzi troppo bassi.

Generalmente le batterie sostitutive vengono fornite con tutto l’occorrente per installarle, vale a dire.
> Un cacciavite pentalobo per rimuovere le due viti poste nella parte bassa del telefono
> Una coppia di ventose e un “bastoncino” di plastica per separare lo schermo dal retro dell’iPhone
> Un cacciavite Phillips #01 e una pinzetta per rimuovere le viti interne dell’iPhone

Prima di metterti all’opera assicurati che non manchi nulla all’appello. Se non utilizzerai le attrezzature giuste, correrai seriamente il rischio di danneggiare i componenti interni del telefono!

Dopo aver recuperato tutta “l’attrezzatura” necessaria, per scoprire come cambiare batteria iPhone clicca qui per collegati alla sezione del sito Internet di iFixit in cui sono presenti le guide per smontare tutti i modelli di melafonino e seleziona il modello di iPhone in tuo possesso. Dopodiché clicca sulla voce Battery o Batteria presente sotto la dicitura Replacement Guide o Guide Sostituzione e verrà visualizzata una guida passo-passo, piena zeppa di foto ed in lingua inglese, quindi comprensibilissima, su come smontare correttamente l’iPhone e sostituire la batteria.

Cerca inoltre su YouTube, utilizzando keyword del tipo cambiare batteria iPhone oppure smontare materia iPhone, video che mostrano la procedura passo dopo passo, ce ne sono a bizzeffe sia in italiano che in altre lingue. Ti aiuteranno a non commettere errori.

Ad esempio, in questo video di poco meno di dici minuti viene spiegato, in modo estremamente preciso, come fare per sostituire la batteria di un iPhone 5. L’operazione viene eseguita sfruttando un piccolo cacciavite, una ventosa ed una leva in plastica. Si comincia con lo svitare le piccole viti posteriori del telefono (dove c’è l’attacco dock) e si prosegue andando a rimuovere tutte le altre parti. Successivamente viene rimossa anche la batteria e sostituita con una nuova.

Prima di lasciarti libero di mettere in pratica la procedura mediante cui cambiare batteria iPhone ci tengo a ricordarti che smontare il melafonino né invalida automaticamente la garanzia. Pensaci molto bene prima di ricorrere ai metodi “fai da te”.

Nota: per verificare lo stato della batteria dell’iPhone, puoi accedere alle impostazioni di iOS (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen) e selezionare le voci Batteria e Stato batteria dalla schermata che si apre. La funzione è disponibile solo su iOS 11.3 e successivi.

Questa voce è stata pubblicata in Batterie/Alimentazione Suggerimenti. Contrassegna il permalink.