Il WIFI sul vostro Android non funziona? Ecco cosa fare

Cosa ve ne fate di uno smartphone dal design stupefacente se non riesce a collegarsi alla rete? Anche al miglior Android può capitare di avere problemi con il WIFI: la connessione va e viene o il dispositivo non riesce proprio a collegarsi. Se siete anche voi in balia di una connessione instabile e non riuscite a far ragionare il vostro smartphone, è arrivato il momento di passare all’azione!

Le basi del mestiere: modalità aereo e riavvio del sistema
Mai dimenticare le basi del mestiere! Spesso si è alla ricerca di soluzioni complicate da smanettoni, ma se il WIFI non funziona potrebbe bastare uno dei rimedi più classici. Per prima cosa disattivate e riattivate la connessione: aprite il menu a tendina con uno swipe dall’alto verso il basso e selezionate l’icona del WIFI per disattivarlo. Se il menu a tendina non vi sconfinfera, accedete alla sezione dedicata al WIFI direttamente dal menu delle impostazioni.

Fate lo stesso con il router di casa vostra: spegnetelo e, dopo almeno due minuti, riaccendetelo. Un’altra semplice soluzione è quella di attivare per qualche secondo la Modalità aereo dello smartphone per poi riattivare la connessione ad internet.

Nel caso in cui la connessione WIFI dovesse continuare a far le bizze, provate a spegnere e riaccendere il vostro dispositivo. Se il problema si è manifestato con l’installazione di un nuovo aggiornamento provate ad avviare lo smartphone in modalità provvisoria:
1.Selezionate il tasto di spegnimento.
2.Nella finestra che visualizzate, selezionate Spegni e riavvia o tenete premuto Spegni per qualche secondo.
3.Una volta entrati in Modalità provvisoria, spegnete e accendete normalmente lo smartphone o il tablet.

Ora dovreste riuscire a connettervi alla rete WIFI senza problemi ma, qualora il problema fosse ancora presente, passate al consiglio successivo.

Riavviate il router
Si, sembra una sciocchezza ma questa semplice soluzione a volte è la cura a ogni problema. Può capitare che a volte la rete WIFI sia ancora perfettamente visibile ma il router non riesca a fornirvi connessione a causa di qualche tipo di blocco dovuto ad un malfunzionamento software. Un semplice riavvio spesso risolve questo tipo di blocco.

Per riavviare il modem/router vi basterà premere (o commutare) l’interruttore solitamente posto sul retro del dispositivo. Siate pazienti e attendete che tutte le lucine a LED importanti siano accese prima di riprovare a connettervi.

Il WIFI si disconnette da solo? 
La connessione ad internet è ballerina ed il vostro smartphone Android continua a disconnettersi? La ragione più ovvia è la seguente: non avete attivato la funzione Mantieni attivo il WIFI durante lo sleep. Tale opzione disconnette automaticamente la rete WIFI permettendo al vostro dispositivo di risparmiare batteria.

Per gestire la sospensione della connessione, seguite questi passaggi:
1.Accedete al menu delle impostazioni sul vostro dispositivo.
2.Cliccate su WIFI e successivamente accedete alle impostazioni avanzate o sulle impostazioni di configurazione.
3.Cliccate su Mantieni attivo WIFI durante lo sleep/WIFI attivo in sospensione.
4.Selezionate l’opzione Sì/Sempre per godere di una connettività senza interruzioni.

Come accedere ad una rete nascosta
Se il problema è una rete nascosta, potrete provare ad aggiungerla manualmente. Aprite il menu delle impostazioni e accedete a WIFI>Aggiungi Wi-Fi. Inserire l’SSID e la password corretta e potrete nuovamente navigare sul web e rispondere ai vostri messaggi WhatsApp.

Problemi ad ottenere l’indirizzo IP? Ci pensa WIFI Fixer
Avete problemi con l’acquisizione dell’indirizzo IP? Siete intrappolati nelle grinfie di un loop infinito durante il processo di autenticazione? Alcune volte il WIFI non funziona proprio perché non riesce a svolgere tale processo. Se al vostro Android viene negata la possibilità di connettersi alla rete per prima cosa riavviate il router. Se il problema persiste, ripristinate i dati di fabbrica con un reset.

Vi sembra una soluzione drastica al problema? In effetti lo è ma per fortuna esiste un’altra soluzione e, prima di passare alle maniere forti, potete sempre accedere al Google Play Store e scaricare WIFI Fixer.

L’applicazione ripristina i file di sistema del WIFI ed alcuni servizi indispensabili per un corretto funzionamento della rete. WIFI Fixer si prenderà cura del vostro dispositivo nel momento in cui cercherà di ottenere l’indirizzo IP. Non è un’app particolarmente facile da usare e non dispone di una grafica all’ultimo grido, ma una volta capito il meccanismo e seguito il breve tutorial, WIFI Fixer vi aiuterà a risolvere i problemi con la vostra connessione.

Il WIFI è troppo lento
Siete riusciti finalmente a connettervi ma, a questa velocità, è impossibile navigare sul web? Se siete connessi ad una rete WIFI pubblica il problema potrebbe semplicemente essere il congestionamento della rete stessa: troppi utenti connessi contemporaneamente.

Se siete certi che il router stia funzionando senza problemi, che il segnale sia abbastanza forte e che non siano presenti interferenze, verificate la velocità della rete installando Speedtest sul vostro dispositivo. Si tratta di un servizio affidabile e preciso che in pochi secondi vi mostrerà la reale velocità di download, upload e pin aiutandovi ad identificare il problema alla base.

Lo stesso servizio viene offerto dalla pagina web chiamata Fast e proprietà di Netflix. Vi basterà visitare questo link e il test inizierà in automatico.

Queste sono le soluzioni più comuni che vi consigliamo di attuare se il WIFI dovesse smettere di funzionare sul vostro dispositivo Android. Voi ne conoscere delle altre?

Vendita online di batterie, caricabatteria, batterie ricaricabili. Consegna rapida e gratuita da 22€! | Noi siamo Lo specialista della batteria.

Questa voce è stata pubblicata in NEWS RECENTI e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.