Sostituire la batteria del MacBook Pro

In questa guida vi spiegheremo infatti come sostituire la batteria di un MacBook Pro, prendendo come esempio la versione Pro 15” Unibody Mid 2010. Sostituire una batteria di un computer in genere è molto semplice visto che sono quelle estraibili. Un altro discorso è quello pèer il MacBook Pro visto che non ha nessuna batteria esterna ma soltanto quella interna. Quindi, consigliamo sempre di domandare a qualche specialista del settore per darvi una mano al cambio della batteria oppure andare in un centro assistenza Apple e mandarlo appunto in assistenza. Vediamo di seguito però come sostituire una batteria del MacBook Pro targato Apple.

La prima cosa da fare è munirsi di un giravite a croce e iniziare a rimuovere le 10 viti presenti sulla scocca posteriore del dispositivo, che servono per fissare il case posteriore a quello inferiore. Sollevare quindi il case inferiore in prossimità della presa d’aria per estrarre le due levette di fissaggio al case superiore e rimuovere il case, facendo attenzione a non perdere le viti. Una cosa molto importante da fare è munirsi di attrezzi visto che si devono smontare dei vani con dei giravite. Questo è il primo passo.

Giunti a questo punto è necessario rimuovere le due viti con diametro 7,4mm che fissano la batteria al case superiore, procedendo con estrema cautela in quanto all’interno del circuito è presente elettricità ed eventuali contatti potrebbero danneggiare la scheda elettrica.

Sollevare con un dito l’angolo dell’etichetta di avviso per rendere visibile un’ulteriore vite nascosta, quindi rimuoverla. La rimozione quindi della batteria può avvenire tramite la rimozione stessa delle viti che mantengono la batteria e quindi una volta svitate possiamo dunque sganciare la batteria stessa e andare avanti con la sostituzione.

Sfruttando la linguetta di plastica, sollevare la batteria e inclinarla in modo da rendere possibile la rimozione del connettore del cavo della batteria, dal connettore femmina presente sulla scheda logica e quindi estrarla.

A questo punto non resta che posizionare la nuova batteria al posto di quella vecchia, collegando con attenzione il connettore alla scheda logica, riavvitare le viti precedentemente rimosse con un giravite a croce, recuperare il case inferiore e assemblarlo a quello superiore accertandosi di avere ancora a disposizione tutte le viti inizialmente rimosse.

Giunti a questo punto non dovrete fare altro che riavvitare tutte e 10 le viti e verificare il corretto funzionamento della nuova batteria.

Nel caso in cui non abbiate dimestichezza con questo tipo di operazioni, è sempre consigliabile affidarsi però ad un tecnico qualificato. Questi sono i passaggi principali per una semplice rimozione di una batteria all’interno di questo computer targato Apple. Ovviamente, consigliamo sempre a chi non si intende di queste cose e soprattutto del fai-da-te per non andare a rovinare un intero pc di rivolgersi a qualcuno che ne capisce. Non mi resta che augurarvi un buon lavoro.

Questa voce è stata pubblicata in Batterie/Alimentazione Suggerimenti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.